Cronaca Duomo / Piazza del Duomo

Vandali rompono il finestrino: vetro 'cade' in testa a un passeggero

L'incidente è avvenuto martedì pomeriggio sul treno da Milano a Piacenza. L'uomo è rimasto ferito, in maniera non grave, alla testa. Trenord sicura: "Atto doloso. Presenteremo denuncia contro ignoti"

Il vetro era stato danneggiato da ignoti - FOTO REPERTORIO

Una guaina staccata da uno o più vandali. Un vetro che ha ceduto, ferendo un passeggero alla testa. E un treno costretto a fermarsi in stazione per permettere i soccorsi. 

Ennesimo atto vandalico, con conseguente incidente, su un treno Trenord in servizio martedì pomeriggio da Milano a Piacenza. Ad avere la peggio è stato uomo che è rimasto ferito alla testa dopo essere stato colpito dal vetro di un finestrino che si è sganciato. 

L’incidente è avvenuto tra le stazioni di San Zenone al Lambro e Tavazzano, nel Lodigiano. Il convoglio è stato costretto a fermarsi nella stazione di Tavezzano per permettere l’intervento del 118, con i medici che hanno medicato sul posto lo sfortunato passeggero. 

Pochi, secondo Trenord, i dubbi sulle cause dell’incidente. Ignoti, riferisce l’azienda a MilanoToday, hanno divelto una guaina che permetteva al finestrino di essere stabile. Inevitabile, a quel punto, il cedimento del vetro, che è caduto su se stesso. 

Il treno, fa sapere l’azienda, è stato portato in deposito per le verifiche del caso e per essere riparato. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vandali rompono il finestrino: vetro 'cade' in testa a un passeggero

MilanoToday è in caricamento