rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca

La Ferrari da Formula Uno contraffatta scoperta alla frontiera

I finanzieri e i doganieri si erano insospettiti per il valore esiguo dichiarato dal trasportatore

Non capita tutti i giorni di trovarsi di fronte una Ferrari da Formula Uno alla frontiera. Una replica, e per di più contraffatta, ma sempre un 'oggetto' speciale. I funzionari dell'agenzia delle dogane, insieme ai finanzieri, se la sono trovata davanti durante un controllo alla frontiera di Ponte Chiasso. Controllo stabilito perché l'automezzo, diretto verso la Svizzera, era accompagnato da documenti doganali sospetti.

Le carte recitavano che il mezzo stesse trasportando un "modello show car in vetroresina". Immediato il sospetto di una contraffazione, visto anche che veniva dichiarato un valore piuttosto esiguo mentre il trasportatore appariva 'occasionale', dato che la sua principale professione è nell'ambito edile. 

E così i finanzieri e i funzionari delle dogane si sono trovati di fronte una falsa Ferrari monoposto da Formula Uno, con la scritta del marchio all'interno del contagiri. La perizia ha poi confermato che la monoposto non era stata realizzata né dalla Ferrari né da licenziatari dell'azienda di Maranello e che il tachigrafo riproduceva il marchio tipico (con la 'F' allungata) senza autorizzazione.

La replica della monoposto è stata quindi sequestrata e l'esportatore è stato denunciato per contraffazione, introduzione e commercio di prodotti con segni falsi e vendita di prodotti industriali con segni mendaci.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Ferrari da Formula Uno contraffatta scoperta alla frontiera

MilanoToday è in caricamento