menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Festa tra bocconiani in pieno centro a Milano: multe anticovid per 4mila euro e due denunce

È successo in un appartamento di via De Amicis nella notte tra martedì e mercoledì 3 marzo

Oltre quattromila euro di multa e due denunce. È finita così una festa tra universitari della Bocconi organizzata in un appartamento di via De Amicis (pieno centro di Milano) nella notte tra martedì e mercoledì 3 marzo. Il fatto è stato reso noto dai carabinieri del comando provinciale attraverso un comunicato.

Tutto è iniziato intorno alle 2.30 del mattino quando la centrale operativa di via della Moscova ha ricevuto una chiamata per schiamazzi notturni da un residente. Sul posto sono intervenuti i carabinieri del nucleo radiomobile che dopo reiterati inviti ad aprire la porta, sono riusciti ad entrare all’interno dell’appartamento constatando che tra le quattro mura c'erano 10 ragazzi, tutti studenti dell’Università Bocconi, che si erano ritrovati per una festa privata.

Nel corso delle fasi di identificazione, un ragazzo ed una ragazza entrambi ventenni avrebbero opposto resistenza, rifiutando di fornire le proprie generalità. Non solo, secondo la ricostruzione dei carabinieri avrebbero anche minacciato e strattonato i militari. Per loro è scattata una denuncia per resistenza e violenza a pubblico ufficiale e rifiuto di fornire le proprie generalità. Non solo: tutti i presenti sono stati sanzionati amministrativamente per la violazione della normativa anti-Covid.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia torna in zona arancione, la decisione

Coronavirus

Che fine farà lo smart working a Milano dopo la pandemia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cologno

    Le sette caprette salvate a Cologno (Milano)

  • Sport

    Il nuovo logo dell'Inter

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento