Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca Stazione Centrale / Via Gustavo Fara

Ristoranti aperti, feste, aperitivi e multe: i controlli delle forze dell'ordine a Milano

Tra sabato e domenica sono tantissime le persone sanzionate per non aver rispettato i divieti

Controlli anti movida del weekend. Polizia e carabinieri hanno sanzionato diverse persone per il mancato rispetto delle regole messe in atto per prevenire gli assembramenti ed evitare l'espansione della pandemia a Milano e nei comuni dell'Hinterland.

Il locale aperto con 33 clienti a Lainate

Nella serata di sabato intorno alle ore 18:30, a Lainate (Milano), i militari della locale stazione carabinieri intervenivano in via Caracciolo presso un bar, dove constatavano la presenza di numerosi avventori in contrasto alla normativa volta alla prevenzione del contagio covid-19. I militari quindi procedevano all’identificazione di trentatré clienti, tutti maggiorenni, trovati all’interno del locale seduti ai tavoli intenti a conversare ed a consumare bevande. I militari inoltre provvedevano a contestare la violazione amministrativa nei confronti del gestore dell’esercizio commerciale e veniva disposta la chiusura temporanea per 5 giorni.

La festa con 20 ragazzi in via dei Transiti

A Milano alle 03:30, i militari del Nucleo Radiomobile sono intervenuti in via dei Transiti dove era stata segnalata una festa in un'abitazione privata. I militari giunti sul posto hanno effettivamente constatato la presenza di venti giovani italiani, di età compresa tra i 17 e i 27 anni, radunati in un appartamento preso in affitto per l'occasione. Tutte le persone identificate sono state sanzionate per la violazione delle norme anti covid.

I controlli della polizia in zona Corso Como e in centro

Sei multe a persone che si sono fermate, senza volersene andare, a fare l'aperitivo sulle panchine e nella zona di corso Como, multe per feste in casa e in locali sono invece i risultati dei controlli anti covid da parte della polizia. Undici persone, fra cui quattro minorenni, sono stati multati per una festa in casa in via Fara, altre nove per una festa di compleanno intorno all'una in un locale di via Desiderio da Settignano, nella zona di City life.

Il ristorante aperto 

In un ristorante con le saracinesche abbassate, ma un cancelletto aperto, gli agenti della polizia amministrativa e sociale sabato sera hanno trovato dieci persone sedute ai tavoli a mangiare e bere, tutti multati, così come il titolare del locale che è stato chiuso per cinque giorni. Multati anche i cinque clienti trovati in un centro massaggi di Corso Sempione e multato con loro anche il proprietario. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ristoranti aperti, feste, aperitivi e multe: i controlli delle forze dell'ordine a Milano

MilanoToday è in caricamento