Cronaca

Festa di ultradestra a Milano, Pisapia: "La eviteremo"

''Vedremo se ci sarà un ripensamento - ha detto il primo cittadino -, altrimenti interverremo con tutte le possibilità che la legge ci dà per evitare che ci sia questo sfregio alla città''

La locandina della kermesse pubblicata su Facebook

L'estrema destra europea si darà appuntamento a Milano, o meglio a ''Milano Nord'', dal 12 al 14 settembre per la seconda edizione del Festival Boreal, un appuntamento che preoccupa il sindaco Giuliano Pisapia.

''Vedremo se ci sarà un ripensamento - ha detto il primo cittadino martedì 13 agosto a margine della presentazione di un nuovo servizio di car sharing -, altrimenti interverremo con tutte le possibilità che la legge ci dà per evitare che ci sia questo sfregio alla città''.

Il luogo dell'appuntamento - pubblicizzato sul blog di Forza Nuova di Milano - è ancora segreto, unico indizio Milano Nord. E non è il primo raduno dell'ultradestra organizzato in città.

''Preoccupa molto - ha spiegato il sindaco - il fatto che molte iniziative si vogliano concentrare su Milano, città medaglia d'oro della resistenza e questo Milano non lo può accettare''. ''Ci sono delle regole - ha aggiunto - e devono essere rispettate. Chi fa apologia di fascismo o di nazismo non può avere la possibilità di circolare liberamente nella nostra città e nel nostro Paese. Lo dice la Costituzione e lo dicono le nostre leggi''.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festa di ultradestra a Milano, Pisapia: "La eviteremo"

MilanoToday è in caricamento