menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto repertorio

Foto repertorio

La furia dei ragazzi in supercar: in 9 contro due fidanzatini, un 19enne massacrato di botte

Il blitz in via Pergolesi, poi la fuga in Audi e Mercedes. Arrestati nove giovani. I fatti

In branco contro due fidanzatini, la cui unica colpa è stata trovarsi al posto sbagliato al momento sbagliato. Nove ragazzi - giovani italiani e marocchini tra i 18 e i 24 anni - sono stati arrestati nella notte tra sabato e domenica con l'accusa di rapina pluriaggravata in concorso dopo un folle e violento blitz andato in scena verso le 2 tra via Mercadante e via Pergolesi. 

A finire nel mirino del gruppo sono stati due fidanzatini italo filippini, 19 anni lui e 20 lei, che stavano attendendo l'autobus alla fermata Atm. Stando a quanto riferito dalla Questura, i nove sarebbero arrivati a bordo di due supercar - un'Audi e una Mercedes noleggiate il giorno prima -, sarebbero scesi dalle macchine e si sarebbero scagliati contro la coppia. 

Lei è stata scaraventata a terra, mentre lui - dopo essere stato derubato del cellulare - è stato picchiato e poi colpito con calci e pugni al volto anche mentre era già inerme sull'asfalto. A bloccare il branco, dopo un breve inseguimento, sono stati i poliziotti di quattro volanti, che hanno fermato l'Audi e la Mercedes con i ragazzi a bordo in via Gioia. 

I poliziotti hanno anche sequestrato ai nove un coltello a serramanico, 1.625 euro in contanti e 10 grammi di marijuana e hashish per i quali i rapinatori sono stati indagati in stato di libertà.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate al 20 gennaio per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento