Cronaca

Cellulare nascosto negli spogliatoi per filmare atleti nudi: denunciato

E' successo durante un torneo di pallavolo in provincia di Milano

Repertorio

Aveva posizionato il cellulare con la modalità di registrazione video attivata all'interno degli spogliatoi maschili del centro polisportivo di Solaro durante un torneo internazionale di pallavolo. Ma la delegazione lituana se n'è accorta e ha avvertito i carabinieri di Desio, che hanno denunciato per violenza privata il responsabile, un arbitro di pallavolo di 27 anni residente a Milano.

Lo smartphone era nascosto in un marsupio e la fotocamera era rivolta verso gli atleti. La delegazione della Lituania ha informato l'organizzazione dell'evento, che a sua volta ha contattato i carabineri. Questi hanno sequestrato preventivamente il telefono, che ora verrà sottoposto ad una perizia informatica per valutare quanto e che tipo di filmato sia stato registrato. Il 27enne si è difeso asserendo che la videocamera dello smartphone era rimasta accesa per sbaglio. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cellulare nascosto negli spogliatoi per filmare atleti nudi: denunciato

MilanoToday è in caricamento