rotate-mobile
Sabato, 20 Aprile 2024
Cronaca

La finanza nella sede dell'Inter e della Lega Serie A: indagine sulle plusvalenze dei calciatori

La guardia di finanza ha acquisito documenti. Al momento non ci sono indagati

Luce sulle plusvalenze dell'Inter da parte della guardia di finanza di Milano. Lo rende noto la procura, specificando che i finanzieri si sono recati presso le sedi dell'Inter e anche della Lega nazionale professionisti di Serie A per acquisire documenti utili ad una indagine coordinata dalla stessa procura.

Al momento non ci sono indagati, mentre l'ipotesi di reato è false comunicazioni sociali. La procura intende fare chiarezza sulle cessioni di alcuni calciatori relativamente al 2017/2018 e 2018/2019, per verificare la regolarità di contabilizzazione delle relative plusvalenze.

Il periodo di riferimento è quello di 'transizione tra la proprietà dell'imprenditore indonesiano Erick Thohir, che aveva acquistato il club nerazzurro da Massimo Moratti, e l'azienda cinese Suning, che acquisì il controllo della società nel 2016, mentre due anni dopo la presidenza passò a Steven Zhang. Di recente anche la Juventus era finita nel mirino della procura di Torino sempre in relazione a presunte plusvalenze 'gonfiate'.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La finanza nella sede dell'Inter e della Lega Serie A: indagine sulle plusvalenze dei calciatori

MilanoToday è in caricamento