rotate-mobile
Lunedì, 6 Febbraio 2023
Cronaca Rozzano

"Mi hanno aggredito e rapinato". Ma è tutto falso

A Rozzano il finto reato che ha messo nei guai un 40enne italiano

Ha finto di aver subito una rapina, sostenendo di essere rimasto ferito dopo un'aggressione. Ma in realtà si era inventato tutto e ora è stato denunciato per simulazione di reato. A finire nei guai un 40enne italiano pregiudicato.

Domenica sera l'uomo aveva contattato la polizia locale di Rozzano dicendo di essere stato picchiato violentemente da alcuni sconosciuti che poi gli avevano rubato l'auto. La pattuglia è intervenuta trovando il 40enne ferito alla testa. Il 118 l'ha poi portato all'Humanitas.

Intanto gli agenti hanno trovato la macchina dell'uomo, una Ford Ka che si trovava, distrutta contro il muro di un'azienda, in via Marconi, nella zona industriale della cittadina. Presto gli accertamenti e le immagini registrate dalle telecamere di videosorveglianza hanno portato a demolire la versione del 40enne, che che in realtà non era stato rapinato ma era rimasto ferito in un incidente dopo essersi messo alla guida nonostante non avesse la patente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Mi hanno aggredito e rapinato". Ma è tutto falso

MilanoToday è in caricamento