menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Eugenio Fumagalli, il tassista travolto e ucciso sulla Milano-Meda

Eugenio Fumagalli, il tassista travolto e ucciso sulla Milano-Meda

Tassista travolto e ucciso, i colleghi lo ricordano con un fiocco nero

Cordoglio dopo la tragica morte di Eugenio Fumagalli, investito mentre stavo soccorrendo due ragazzi feriti

A Milano i tassisti hanno apposto un fiocco nero alle loro auto in segno di cordoglio per la morte di Eugenio Fumagalli, il collega 47enne travolto e ucciso sulla Milano-Meda nella notte tra il 12 e il 13 gennaio, dopo che si era fermato a prestare soccorso a due ragazzi feriti in un incidente stradale.

Tassista travolto sulla Milano-Meda: video

L'Unione Artigiani della provincia di Milano ha diffuso una nota firmata dai tassisti milanesi: "Un nostro collega, un amico, un professionista della strada che stava svolgendo un servizio pubblico, ha perso la vita mentre era in servizio. Con grande senso civico il collega Eugenio Fumagalli stava prestando soccorso a delle persone coinvolte in incidente stradale sulla statale Milano Meda ed è stato purtroppo travolto da un'auto".

L'appello

"Un altro angelo della strada un eroe dei giorni nostri un uomo semplice muore mentre stava aiutando persone in difficoltà", continua il messaggio dei tassisti, che si dicono vicini alla famiglia del collega e vogliono "sensibilizzare tutta l’opinione pubblica esponendo per alcuni giorni un fiocco nero sulle antenne dei propri taxi, in ricordo del collega perduto e di quanto possano essere pericolose le strade se non ci si attiene alle norme". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento