rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Cronaca Stazione Centrale / Via Mauro Macchi

Cerca la foto del documento, ma sul telefono ha le immagini della droga: arrestato

In manette un ragazzo di 18 anni. Così si è tradito da solo

Tradito dalla gallery del suo telefono. Un ragazzo di 18 anni, un giovane italiano, è stato arrestato domenica mattina a Milano con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti dopo che in casa sua sono stati trovati hashish e marijuana. 

Per lui i guai sono iniziati verso le 12.30 in via Mauro Macchi, in zona stazione, dove una volante lo ha fermato per un normale controllo. Il 18enne ha detto di non aver documenti con sé, motivo per cui i poliziotti gli hanno chiesto se avesse almeno una foto della carta d'identità sul cellulare. A quel punto, il ragazzo ha iniziato a cercare tra le fotografie, mostrando involontariamente immagini di alcuni panetti di hashish, che non sono sfuggite agli agenti. 

È così scattato un controllo nell'abitazione del 18enne in via Cufra, in zona Dergano. Una volta lì, il giovane ha "accompagnato" i poliziotti nella stanza di suo fratello, senza considerare però che appese al muro c'erano le fotografie di un ragazzo che evidentemente non era lui. Messo alle strette, l'arrestato ha aperto le porte della sua stanza, da dove sono saltati fuori 152 grammi di "fumo" e 92 di marijuana. Per lui sono così scattate le manette. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cerca la foto del documento, ma sul telefono ha le immagini della droga: arrestato

MilanoToday è in caricamento