Ricariche a una 12enne in cambio di foto hot: "Castrazione chimica"

In manette è finito un uomo di trentatré anni. La sua vittima, una ragazzina di dodici anni, ha raccontato tutto alla mamma e agli agenti di polizia locale

La vittima ha solo 12 anni - Foto repertorio

Il primo approccio era avvenuto su Facebook. Qualche messaggio in chat, due chiacchiere, all’apparenza normali. Poi, lo scambio dei numeri di cellulare e l’incubo, con quella continua richiesta di foto dal chiaro contenuto sessuale in cambio di qualche ricarica telefonica. Molestie pressanti, insopportabili, per una ragazzina di soli dodici anni, che alla fine ha deciso di confessare tutto a sua mamma e agli agenti della polizia locale di Opera, nel milanese. 

Un uomo di trentatré anni di Avellino è stato fermato e posto agli arresti domiciliari perché accusato di aver chiesto a una dodicenne alcune sue foto hot. I vigili, intervenuti dopo la denuncia dei genitori della ragazzina, lo hanno individuato grazie al numero di telefono dal quale il trentatreenne inviava i messaggi. 

Gli agenti, racconta il Corriere, hanno scoperto che la sim del molestatore era stata venduta in un negozio in provincia di Roma. A quel punto è bastato incrociare i dati per risalire all’identità dell’uomo, che ha precedenti sempre per molestie telefoniche, ma nei confronti di maggiorenni. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al momento, l’uomo si trova ai domiciliari. Una pena che non trova assolutamente d’accordo il sindaco di Opera, Ettore Fusco. “I rischi a cui sono sottoposte le bambine ed i bambini, che hanno purtroppo troppa dimestichezza con i social in età prematura, sono sempre maggiori - ha detto al Corriere -. Solo punendo in modo esemplare i responsabili di questi atti indegni, magari con la castrazione chimica, si possono arginare violenze irreparabili”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quando si azzerano i contagi a Milano e in Lombardia: le prime previsioni

  • Coronavirus, il contagio non si ferma: Milano sfonda quota 3mila, in Lombardia +2.400 casi

  • Coronavirus, quando finisce quarantena? "Le misure saranno allungate oltre 3 aprile"

  • Coronavirus: contagi in calo in Lombardia, ma 458 morti in un giorno. A Milano 3.560 positivi

  • Coronavirus, morto barista milanese di 34 anni: lascia un bimbo di 1 anno

  • Violente risse nella notte: uomo trovato con avambraccio squarciato

Torna su
MilanoToday è in caricamento