menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La foto del 20enne

La foto del 20enne

Pedofilo arrestato in Marinai d'Italia: la foto su Facebook

Pubblicata (e fa il giro della rete) l'immagine del 20enne arrestato a inizio maggio. Il comandante della Locale ai cittadini: "Tranquilli, è ai domiciliari e non è più un pericolo"

Da tempo i genitori che frequentano con i loro figli largo Marinai d'Italia tenevano gli occhi aperti: un ragazzo di circa 20 anni avvicinava bambini e bambine spacciandosi per volontario di una Croce affiliata al 118, cosa che - si è saputo - è stata vera fino a gennaio 2014, quando è stato allontanato dalla struttura. All'inizio di maggio il 20enne è stato arrestato in flagranza dalla polizia locale, perché si era appartato con una bambina.

Ora la sua fotografia è stata pubblicata su Facebook da una donna che scrive: "Questo è il pedofilo rilasciato per la seconda volta nonostante sia stato beccato in flagranza di reato. Gira sempre in largo Marinai d'Italia. Occhi aperti e spranghe in mano!". La fotografia ha fatto il giro del web in pochi minuti. Un'altra donna, che lavora nella Croce in questione, conferma che si tratta di lui.

Chiaramente le reazioni sono "di pancia", un misto di preoccupazione e rabbia, ma il comandante della polizia locale Tullio Mastrangelo ci tiene a (cercare di) tranquillizzare gli animi e spiega al Corriere che non c'è nessun pericolo: il 20enne si trova attualmente agli arresti domiciliari e non può nuocere a nessuno. Intanto le indagini proseguono.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento