Cronaca

Si ferisce nella scuola della figlia, non sarà risarcito

Non sarà risarcito per le lesioni riportate nella scuola della figlia e dovrà anche pagare le spese di giudizio sostenute dal ministero dell'Istruzione

Non sarà risarcito per le lesioni riportate nella scuola della figlia e dovrà anche pagare le spese di giudizio sostenute dal ministero dell'Istruzione.

Così ha deciso la X sezione del Tribunale civile di Milano respingendo la richiesta di Franco Rosa che il 28 maggio 2005, in una festa alla scuola elementare Jacopo Barozzi, per recuperare un pallone finito oltre una siepe riportò una profonda ferita al braccio destro.

Il giudice Damiano Spera non ha ritenuto sussistente alcuna responsabilità indiretta del ministero, ha respinto l'istanza, attribuendo a Rosa il pagamento delle spese di causa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si ferisce nella scuola della figlia, non sarà risarcito

MilanoToday è in caricamento