menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lui consegna le dosi, lei le nasconde nella sua stanza: arrestati fratello e sorella pusher

Fratello e sorella in manette a Milano. Lui è stato fermato in Darsena mentre spacciava

Lui in strada, lei a casa. Ma entrambi in manette. Un ragazzo e una ragazza - fratello e sorella, 20 anni lui e 23 lei - sono stati arrestati lunedì mattina dalla polizia a Milano con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti dopo essere stati sorpresi con droga, soldi e bilancini.

I guai per i due, entrambi nati in Brasile ma cittadini italiani, sono iniziati poco dopo mezzogiorno, quando gli agenti del reparto bike hanno deciso di controllare il 20enne in via Gabriele D'Annunzio, di fronte alla Darsena. L'atteggiamento del giovane ha insospettito i poliziotti, che lo hanno così perquisito trovandolo in possesso di 4 grammi di hashish e marijuana e 3.100 euro in contanti.

A quel punto, gli investigatori si sono spostati a casa del ragazzo per continuare i controlli. Dalla stanza della sorella - che ha precedenti - sono saltati fuori altri 60 grammi di "erba", 75 euro e due bilancini di precisione. Per i ragazzi sono quindi scattate le manette. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento