Cronaca Porta Genova / Via Ariberto

Trovati con dieci fucili all'interno di un furgone rubato: la polizia insegue e arresta due latinos

Il furgone ed i fucili sono stati rubati in un'abitazione in provincia di Pavia. L'episodio

Fucili

Trovati all'interno di un furgone rubato con dieci fucili di vario calibro. Per questo motivo sono stati arrestati due uomini di origini sudamericane.

In manette due pregiudicati, L.K.G.R. trentaduenne peruviano e H.E.A.P. quarantasettenne ecuadoriano irregolare sul territorio. Sono accusati di detenzione e porto di più armi da sparo e relativo munizionamento. Il cittadino peruviano deve scontare poco meno di un anno e mezzo di carcere per furti in appartamento ed evasione, e l'ecuadoriano si trova in libertà vigilata. Sono stati anche indagati per ricettazione in concorso.

L'episodio è avvenuto sabato. Gli agenti hanno controllato un furgone che si era fermato nei pressi un’autorimessa in via Ariberto. Appena i poliziotti si sono avvicinati per il controllo, i due passeggeri del furgone sono immediatamente scappati. Il peruviano è stato rincorso sino in via De Amicis dove è stato bloccato mentre l'ecuadoriano è stato immediatamente bloccato da un poliziotto.

Il controllo del veicolo ha permesso di accertare la presenza al suo interno di dieci fucili di vario calibro e di marche differenti con numerose munizioni da guerra. Il furgone ed i fucili sono risultati provento di un furto commesso pochi giorni prima nell’abitazione di un cittadino di Pavia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trovati con dieci fucili all'interno di un furgone rubato: la polizia insegue e arresta due latinos

MilanoToday è in caricamento