rotate-mobile
Cronaca Melzo / Via Martiri della Libertà

Nel palazzo spuntano un fucile semiautomatico e una doppietta (e la droga in casa di un uomo)

In manette un 29enne, trovato con la droga in casa. Nel condominio sono invece state sequestrate le armi

La droga e i soldi in casa di un uomo. Le armi nelle zone comuni del palazzo. Un ragazzo di 29 anni, un giovane italiano con precedenti, è stato arrestato martedì pomeriggio a Melzo dai carabinieri, che poi nel suo stesso condominio hanno anche sequestrato un fucile semiautomatico e una doppietta. 

Il 29enne è finito nei guai dopo essere stato fermato in strada dai militari per un normale controllo, durante il quale è stato trovato in possesso di due "palline" di cocaina. A quel punto gli uomini dell'Arma hanno deciso di perquisire casa sua, in uno stabile di via Martiri delle libertà, dove sono stati scoperti altri 106 grammi di "coca", 25 di mannitolo - materiale usato proprio per tagliare la sostanza stupefacente -, 57 grammi di marijuana e 3.210 euro in contanti. 

In alcune aree comuni dell'edificio nella zona delle cantine, i carabinieri hanno poi messo le mani su un fucile semiautomatico e su una doppietta, che sono stati al momento sequestrati a carico di ignoti. Il 29enne è stato invece dichiarato in arresto con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nel palazzo spuntano un fucile semiautomatico e una doppietta (e la droga in casa di un uomo)

MilanoToday è in caricamento