menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Mediaset - Foto repertorio

Mediaset - Foto repertorio

Paura nel magazzino Mediaset, fuoriuscita di argon dal sistema antincendio: otto intossicati

L'allarme è scattato alle 11.50. Sembra che gli otto siano stati intossicati dall'argon

Bruciore agli occhi, fastidio alla gola e la corsa verso l'esterno. Attimi di paura venerdì mattina nei magazzini "Toc" Mediaset di via Marconi a Segrate, dove - stando alle primissime informazioni raccolte - otto persone sono rimaste intossicate a causa di una fuga di gas. 

L'allarme è scattato alle 11.50, quando la centrale operativa dei vigili del fuoco di Milano ha ricevuto una richiesta d'intervento dalla squadra interna degli uffici di Segrate per un forte odore di gas nella struttura. Poco dopo, però, è arrivato il "contrordine" perché i pompieri erano riusciti a individuare l'origine della "perdita" e la situazione era tornata sotto controllo. 

Secondo quanto riferito dai soccorritori del 118, intervenuti sul posto con un'ambulanza e un'auto medica, otto persone sono rimaste lievemente intossicate e sono state visitate sul posto, anche se fortunatamente nessuno di loro è in condizioni gravi. 

La fuga di gas dovrebbe essersi originata dal sistema antincendio dei magazzini Mediaset. L'allarme, non è ancora chiaro perché, si sarebbe attivato rilasciando argon nell'aria che si è poi diffuso nella struttura, dove - spiega la stessa Mediaset - è conservato "tutto ciò che è andato in onda sulle nostre reti dagli anni Settanta a oggi". 

Proprio l'argon avrebbe saturato gli ambiente dando una sensazione di asfissia agli otto intossicati. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia torna in zona arancione, la decisione

Coronavirus

Che fine farà lo smart working a Milano dopo la pandemia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cologno

    Le sette caprette salvate a Cologno (Milano)

  • Sport

    Il nuovo logo dell'Inter

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento