Cronaca

Camera ardente in caserma per Pinuccio, il pompiere morto durante l'incendio alla Rykem

La camera ardente resterà aperta fino alle 14 di giovedì 12 aprile, poi i funerali

Pinuccio La Vigna (foto Fb)

La camera ardente in caserma, poi le esequie. Pieve Emanuele si stringe attorno ai familiari di Pinuccio La Vigna, il pompiere morto venerdì 6 aprile in un incendio a San Donato Milanese.

Dalle 8.30 alle 14 di giovedì il feretro del pompiere è nella caserma di via Nilde Iotti a Pieve, la stessa dove il 49enne era partito venerdì per andare a domare le fiamme che stavano devastando il capannone della Rykem. Le esequie, come ha deciso la famiglia, verranno celebrate ad Assago nella chiesa di Santa Maria Dalla Chiesa 2, alle 15.30; mentre i funerali solenni verranno celebrati venerdì a Cercepiccola (Campobasso), pase dove La Vigna aveva vissuto.

La sera di lunedì 10 aprile i vigili del fuoco, i soccorritori del 118 e della protezione civile avevano dato il loro commosso addio a La Vigna: avevano schierato i mezzi di servizio in piazza Puccini e osservato un minuto di silenzio, successivamente avevano fatto suonare le sirene.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Camera ardente in caserma per Pinuccio, il pompiere morto durante l'incendio alla Rykem

MilanoToday è in caricamento