Giovedì, 5 Agosto 2021
Cronaca Duomo / Via Disciplini

Sgominata banda di ladri d'appartamento: colpivano i palazzi più lussuosi di Milano

Avevano appena svaligiato due appartamenti ed e stavano cercando di fuggire. I dettagli

"Sono specialisti, non ladri qualunque, sapevamo muoversi". Li descrive così, senza giri di parole il capitano della Compagnia Milano-Duomo, Matteo Martellucci. I suoi militari li hanno arrestati durante la notte tra venerdì e sabato, nella centralissima via Disciplini, zona Missori.

Avevano appena svaligiato due appartamenti ed e stavano cercando di fuggire. Avevano appena rubato un notebook e alcuni monili in oro. In auto sono stati rinvenuti attrezzi da effrazione e da scasso, incluso una fiamma ossidrica e una corda da alpinismo da 30 metri.

Video: l'arresto e la refurtiva

video-162-3

Gli arrestati sono il 19enne J.Y.S. (finito ai domiciliari perché incensurato), Victor S., di 25 anni, Toni S., di 33, e Giuseppe L. C., di 59. Gli ultimi tre hanno numerosi precedenti e per loro è stata convalidata la custodia cautelare in carcere. 

I quattro - un croato e tre italiani - farebbero parte di una banda specializzata in furti in appartamenti e alcuni di loro sono gravitanti nei campi rom della città. Sono ritenuti responsabili di furto in abitazione, ricettazione, detenzione abusiva di armi e possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli.

La successiva perquisizione di due abitazioni nella disponibilità degli arrestati ha consentito di recuperare refurtiva di ingente valore: 20mila euro in contanti, 291 diamanti, oro, orologi di varie marche, penne e pietre preziose e perfino una pistola semiautomatica.

Lunedì sera i carabinieri avevano arrestato altri tre ladri d'appartamento dopo un furto in zona viale Zara. Fondamentale la chiamata di un vicino di casa che ha sentito dei rumori ed ha subito avvertito i militari.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sgominata banda di ladri d'appartamento: colpivano i palazzi più lussuosi di Milano

MilanoToday è in caricamento