Cronaca

Malpensa, rubava nei bagagli dei clienti vip con i voli privati: a casa sua scoperto un tesoro

Nei guai un addetto alla movimentazione dei bagagli. A casa sua soldi in contanti e gioielli

Tra le mani gli passavano trolley e borse "preziosi". E ogni tanto, stando a quanto accertato dagli investigatori, in quegli stessi trolley ci infilava le mani per "alleggerirli". 

Un uomo di trentanove anni, un italiano addetto alla movimentazione dei bagagli nell'area riservata ai privati dell'aeroporto di Malpensa, è stato fermato dalla polizia con l'accusa di furto. A mettere nei guai il 39enne è stata una società che gestisce voli privati, che ha segnalato alla polizia strane sparizioni dalle valigie dei propri clienti. 

Così, gli agenti di frontiera hanno dato il via alle indagini e sono riusciti a incastrare l'addetto dello scalo varesotto, che - proprio per la mansione "speciale" - aveva sempre a che fare con bagagli di donne e uomini evidentemente facoltosi. 

A casa sua i poliziotti hanno trovato un vero e proprio tesoro: soldi in contanti, una borsa di Jimmy Choo, Rolex, collane Chanel e altri gioielli femminili. Il 39enne, già indagato per furto aggravato, è stato anche privato del suo tesserino aeroportuale, che presto gli verrà revocato definitivamente. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malpensa, rubava nei bagagli dei clienti vip con i voli privati: a casa sua scoperto un tesoro

MilanoToday è in caricamento