rotate-mobile
Martedì, 16 Aprile 2024
Cronaca Stadera / Viale Giovanni da Cermenate

Milano, tre case svaligiate nello stesso condominio: bottino da 70mila euro

Il triplo furto scoperto martedì in un condominio di viale Giovanni da Cermenate

Due case svuotate all'ottavo piano. Una al settimo, passando da un balcone a venti metri da terra. Triplo blitz dei ladri nelle scorse ore in un condominio di viale Giovanni da Cermenate, dove tre appartamenti sono stati svaligiati mentre i proprietari erano via. 

L'allarme è scattato quando l'inquilina del settimo piano è rientrata e ha trovato la porta aperta. In sala la donna ha visto delle bottiglie lasciate sul tavolo e un coltello sul divano, segno evidente che i ladri si sono fermati lì a mangiare e bere. Stando a quanto lei stessa ha riferito, i malviventi - è abbastanza plausibile che a entrare in azione sia stata una banda - hanno portato via borse e argenteria per 25mila euro.

L'inchiesta - Un furto in appartamento ogni ora: chi sono i “maghi del crimine” di Milano

Proprio mentre gli agenti erano nell'abitazione al settimo piano - dove la Scientifica ha repertato tutto alla ricerca di possibili impronte -, dal piano superiore altri due residenti hanno chiesto aiuto. Da uno degli appartamenti sono stati rubati i gioielli in una cassaforte, dal valore di 15mila euro, mentre da un altro borse e cinture per 30mila euro. 

Stando a quanto finora ricostruito, i ladri sono entrati nelle case all'ottavo piano forzando le porte, mentre poi si sono calati al settimo con un lenzuolo, che è stato ritrovato sul balcone di una delle due abitazioni. Sul colpo indagano i poliziotti della questura. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milano, tre case svaligiate nello stesso condominio: bottino da 70mila euro

MilanoToday è in caricamento