menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Arrestato per furto

Arrestato per furto

Faceva esplodere bancomat e casse continue: arrestato

L'uomo ed un complice facevano anche prostituire le loro compagne

Faceva esplodere gli sportelli automatici con una miscela di gas, insieme a un complice: è successo almeno due volte nel giugno 2014. I carabinieri di Abbiategrasso hanno indagato e alla fine lo hanno fermato. Si tratta di C.N., romeno di 31 anni residente a Milano, già noto alle forze dell'ordine.

I furti sono stati perpetrati ai danni del Penny Market di Bareggio (dove è stata fatta esplodere la cassa continua) e del distributore Agip di Cisliano. Il complice, G.B., connazionale di 32 anni residente ad Albairate, era già stato arrestato a fine luglio per un furto del 2013 a Besate, a un bancomat Monte Paschi.

Durante un normale controllo stradale, i due erano stati trovati insieme, a bordo di un'auto in cui nascondevano materiale per provocare esplosioni. Di qui le indagini e alla fine il fermo.

E non solo: i due malviventi, a quanto si è scoperto, sfruttavano le rispettive compagne, anch'esse romene, facendole prostituire sulle strade dell'hinterland sud-ovest.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento