Cronaca Via Fatebenefratelli

Furti ai distributori automatici degli ospedali di Milano: arrestato il "il Lupin" delle corsie

L'uomo sarebbe il responsabile di tre colpi messi a segno negli ultimi giorni

Il ladro in azione

Tre colpi. Uno identico all'altro. Tutti messi a segno a pochi giorni di distanza. Tutti negli ospedali di Milano: due al Fatebenefratelli e uno al Pini. Tutti con la stessa modalità: distributori automatici scardinati e derubati degli spiccioli. E gli agenti dell'Upg della Questura di Milano hanno arrestato il presunto ladro: "l'Arsenio Lupin" degli ospedali. Si tratta di un cittadino moldavo senza fissa dimora con alle spalle numerosi precedenti per furto.

Il primo colpo è stato messo a segno il 26 agosto quando il ladro, usando un piede di porco, aveva scassinato i distributori per appropriarsi di pochi spiccioli. Colpo fotocopia il 10 settembre, sempre al Fatebenefratelli. Gli agenti dell'Ufficio prevenzione generale della Questura di Milano intervenuti sul posto avevano acquisito le immagini delle telecamere di videosorveglianza, raccolto le testimonianze.

L'epilogo è arrivato giovedi? 13 settembre quando lo hanno sorpreso in azione presso l’ospedale Gaetano Pini. Secondo gli investigatori l'uomo sarebbe l'autore anche dei precedenti colpi. E per lui sono scattate le manette.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti ai distributori automatici degli ospedali di Milano: arrestato il "il Lupin" delle corsie

MilanoToday è in caricamento