Presa la banda delle spaccate: vivevano in camper in parcheggi della periferia di Milano

Ottanta carabinieri per il blitz al Saini e all'Ortomercato

Li hanno presi a Milano, nei camper, presso i parcheggi del centro sportivo Saini di via Corelli e dalle parti dell'Ortomercato. Sei bosniaci sono finiti agli arresti: sono loro, secondo le indagini dei carabinieri, i responsabili di quattro furti con "spaccata" avvenuti in un solo giorno, l'1 luglio, in aziende della Brianza. Si tratta di sei uomini bosniaci che vivono nei camper insieme alle loro famiglie e si spostano frequentemente da un parcheggio all'altro. Rispondono di furto aggravato e resistenza a pubblico ufficiale.

Il primo di luglio la "batteria" di furti, ai danni di aziende del settore dell'arredamento e della meccanica di Nova Milanese, Seveso e Cesano Maderno. Per penetrare all'interno delle ditte, i malviventi hanno "sfondato" le porte dei capannoni sia con il proprio furgone sia utilizzando muletti presenti nei cortili delle aziende stesse. Dopo il quarto furto, però, i sei uomini sono stati messi in fuga dall'intervento della polizia stradale e dei carabinieri. Ne è nato un inseguimento di decine di chilometri lungo le tangenziali Nord e Est fino al campo rom di via Bonfadini, a Milano. Durante l'inseguimento, i malviventi hanno lanciato dal furgoncino arnesi, trapani e altri oggetti nel tentativo di frernare la corsa delle forze dell'ordine e mettendo anche in pericolo i numerosi automobilisti in transito in tangenziale.

VIDEO: inseguiti in tangenziale si liberano della refurtiva

Giunti in prossimità di via Bonfadini, i ladri hanno fatto perdere le loro tracce, sparpagliandosi a piedi e abbandonando il mezzo e la refurtiva (del valore di qualche decina di migliaia di euro). Le immagini di sorveglianza all'interno dei capannoni hanno fatto il resto: i carabinieri del comando di Monza, coordinati dalla procura locale, hanno riconosciuto alcuni dei componenti della banda, già noti alle forze dell'ordine, e poi hanno identificato anche gli altri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E siamo al blitz. Per catturare i sei (tra cui un uomo di 45 anni e i suoi due figli) sono stati coinvolti oltre ottanta carabinieri all'Ortomercato e al Saini, dove i malviventi erano stati localizzatti. L'operazione è stata condotta anche attraverso il controllo dall'alto con gli elicotteri dell'Arma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Offerte di lavoro, Esselunga cerca dipendenti e assume: ecco come candidarsi

  • Lotto, doppia vincita record a Cassano Magnago: due quaterne da oltre 400mila euro

  • Coronavirus, la Lombardia cambia le regole: nuove norme per obbligo mascherine e mezzi pubblici

  • Milano, paga 15 euro ed esce dall'Esselunga con 583 euro di spesa: "Sono sudcoreana"

  • Meteo, temporali forti a Milano: allerta arancione della protezione civile

  • Hostess con febbre sul Ryanair Milano-Catania: paura per il covid

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento