menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La banda mentre ruba una slot

La banda mentre ruba una slot

Rapinatori seriali di slot machines arrestati

Responsabili di più di venti colpi tra la provincia di Milano e la Lomellina

Giocavano per ore alle macchine videolottery e alle slot installate nei bar, ma non erano "ludopatici". Si trattava di sopralluoghi per annotare con cura i sistemi di allarme e di videosorveglianza. I locali venivano poi presi d'assalto dalla banda, dedita ai furti. In tutto più di venti, di cui alcuni particolarmente "fruttuosi", con bottino anche di oltre 5 mila euro alla volta. (Qui il video di una rapina).

I cinque componenti della banda sono stati arrestati all'alba di mercoledì 5 novembre e sono rinchiusi nel carcere di Pavia. Altre sei persone, nell'ambito della stessa indagine, erano state arrestate a gennaio e febbraio 2014. Si tratta di quattro egiziani (tra i 24 e i 35 anni) domiciliati a Vigevano, Cassolnovo e Parona e di un guineano di 45 anni residente a Mortara. Sono accusati di furto aggravato e ricettazione.

Ben definiti i ruoli dei membri della gang. Uno degli egiziani era "specializzato" nell'aprire le serrature con grimaldelli costruiti appositamente. Un altro si occupava di rubare auto station wagon in cui caricare la refurtiva, costituita dalle slot machines. In tre facevano da palo durante gli assalti e si occupavano fisicamente di caricare le slot nella vettura.

In casa del capo della banda le copie di quotidiani locali che riportavano le notizie dei furti.

I colpi sono stati compiuti quasi tutti nel territorio della Lomellina, ma anche nel Milanese. In particolare, i cinque sono ritenuti responsabili di un furto di una Ford Escort a Ozzero (7 gennaio 2014), del tentato furto alla tabaccheria Introini di Cornaredo (20 gennaio 2014) e del possesso di una Ford Mondeo risultata rubata a Trezzano sul Naviglio (il furto era del 10 dicembre 2013).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento