Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

Triboniano, in auto un arsenale da scasso: denunciati

Fermati dai carabinieri cinque rom "topi d'appartamento": nella loro auto è stato trovato un vero e proprio arsenale da scasso, con piedi di porco e cacciaviti

E’ guerra aperta ai ladri nelle zone residenziali di Tribiano: anche stanotte i carabinieri della stazione, impegnati in servizio notturno contro i reati predatori hanno bloccato un’auto sospetta, un’Alfa station wagon che si aggirava a bassa velocità in via Tobagi, proprio ieri già teatro di sequestro di numerosi attrezzi da effrazione a bordo di un furgone condotto da due ucraini. Questa volta a bordo dell’Alfa due rom romeni e tre rom italiani risultati tutti domiciliati nel campo nomadi di Via San Dionigi a Milano.

Nel baule dell’auto due piedi di porco. Tutti erano pregiudicati per reati contro il patrimonio. I carabinieri hanno denunciato così cinque persone. 

Gli uomini dell'Arma sono convinti si tratti di un’ennesima banda pronta a far scattare furti ai danni di box o villette poiché il piede di porco è tradizionalmente impiegato per porte di autorimesse o porte finestre. Per tutti verrà proposto il foglio di via obbligatorio dal Comune di Tribiano che farà scattare l’arresto qualora dovessero essere nuovamente trovati sul territorio comunale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Triboniano, in auto un arsenale da scasso: denunciati

MilanoToday è in caricamento