Sesto San Giovanni (Milano), sfonda vetrina e ruba 290 bibite: denunciato 'ladro assetato'

A fermarlo nella mattinata di giovedì 15 ottobre i carabinieri

Distributore (foto repertorio)

Ha sfondato la vetrina di un distributore automatico e ha rubato quasi 300 bevande, ma è stato scoperto e denunciato. L'accaduto a Sesto San Giovanni, in via Picardi.

A finire nei guai un 54enne italiano pregiudicato, che è stato deferito in stato di libertà dai carabinieri, i quali l'hanno rintracciato nella prima mattinata di giovedì 15 ottobre. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'uomo è stato identificato attraverso le immagini di videosorveglianza e individuato ancora in giro per strada dopo aver commesso il furto. Tutta la refurtiva - un totale di 290 bibite - è stata recuperata dai militari e restituita alla ditta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: lockdown totale per Milano e la Lombardia? Fontana smentisce

  • Anche a Milano esplode la rabbia, rivolta anti Dpcm: molotov, bombe e assalto alla regione

  • Mara Maionchi ricoverata per coronavirus a Milano

  • Follia a Il Centro di Arese, fratelli aggrediscono i carabinieri: "Infame, adesso ti taglio la gola"

  • Bollettino coronavirus Milano e Lombardia, raddoppiano i contagi: 4.126 in un giorno

  • Coronavirus e coprifuoco Milano e Lombardia: si possono comprare alcolici ai supermercati dopo le 18

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento