Deve scontare 8 anni di carcere ma è sul bus a derubare una donna: ladra (incinta) arrestata

La donna è stata fermata insieme a una complice su un bus della 91. Chi sono le ladre

Foto repertorio

Teoricamente, per la legge italiana, doveva essere in carcere a scontare una lunga condanna, nonostante la giovane età. Invece, come spesso ha fatto negli ultimi anni, era in giro per la città a "lavorare". Purtroppo per lei, però, questa volta è stata beccata con le mani nel sacco insieme alla sua complice. 

Due donne - la 25enne Patrizia Silvana Hamidovic Sejdic e la 33enne Fadila Hamidovic - sono state denunciate lunedì dai carabinieri della compagnia di Porta Monforte con l'accusa di tentato furto aggravato in concorso. I militari, impegnati in controlli anti borseggio a bordo dei mezzi pubblici Atm, le hanno sorprese su un filobus della 91 in zona stazione Centrale mentre cercavano di svuotare la borsa di una passeggera. 

Le due - entrambe pregiudicate, entrambe incinte ed entrambe residenti nel campo nomadi di via Monte Bisbino - erano senza documenti e sono state portate in caserma per essere identificate. Lì i carabinieri hanno scoperto che la 25enne aveva alle spalle un ordine di carcerazione del tribunale di Milano per una pena da scontare di otto anni, tre mesi e diciassette giorni per una serie di furti e l'hanno quindi arrestata. 

L'arresto dei poliziotti "complici"

Non è la prima volta che le donne finiscono nei guai e balzano agli onori delle cronache. Nel 2015 era stata proprio la loro banda, infatti, a denunciare due poliziotti accusati di chiedere soldi in cambio di una sorta di "copertura" per continuare a compiere furti in metro e sui bus. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli agenti, poi condannati in Cassazione, avevano anche minacciato le varie ladre - tutte di etnia rom - di togliere loro i figli se non avessero consegnato ai due parte del denaro dei colpi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciopero generale, venerdì nero dei mezzi a Milano: a rischio metro, bus, tram e treni. Tutti gli orari

  • Mara Maionchi ricoverata per coronavirus a Milano

  • Coprifuoco in Lombardia: così a Milano torna di 'moda' l'autocertificazione per circolare

  • Bollettino coronavirus Milano e Lombardia, raddoppiano i contagi: 4.126 in un giorno

  • Coronavirus, coprifuoco a Milano e in Lombardia dalle 23 alle 5: c'è l'ok del Governo

  • Milano, il nuovo Dpcm contro il coronavirus: ristoranti, palestre e 'coprifuoco alle 21'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento