Cronaca Porta Venezia / Viale Tunisia

Derubato, 90enne s'aggrappa al furgone dei rapinatori e viene trascinato

Un "nonno" caparbio - si è procurato solo qualche graffio - s'aggrappa alla portiera del furgone dei rapinatori che stavano scappando col suo portafogli. I malviventi arrestati

Aggrappato letteralmente al portafogli. Magari con faticosissimi risparmi all'interno. Un milanese, di quasi 90 anni, si è aggrappato alla portiera del furgone con a bordo i rapinatori lasciandosi trascinare per alcuni metri. L'episodio risale ad alcuni giorni fa, ma è stato reso noto oggi dopo l'arresto dei due malviventi, individuati grazie alle riprese di una telecamera di una banca.

L'uomo, 88 anni, si è provocato alcune abrasioni al braccio e guarirà in pochi giorni. Gli arrestati sono Gennaro F., di 47 anni, e Antonio R., di 62, che hanno già precedenti penali alle spalle. E' successo in viale Tunisia.

L'anziano si era avvicinato ai due, che avevano allestito un improvvisata vendita ambulante di frutta, per comprare qualcosa. Quando ha tirato fuori il portafogli glielo hanno strappato di mano, hanno chiuso il furgone e sono scappati.

Il novantenne disperato si è aggrappato alla portiera resistendo per qualche metro, prima di cadere procurandosi una ferita al gomito guaribile in 7 giorni. Alla scena hanno assistito anche alcuni passanti.

Grazie ai loro racconti e alle riprese delle telecamere, gli agenti del commissariato Città Studi hanno infine individuato i due. In un appartamento a Rho da loro utilizzato sono state trovate una Beretta in uso alle forze armate, proiettili e circa 1.600 euro in contanti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Derubato, 90enne s'aggrappa al furgone dei rapinatori e viene trascinato

MilanoToday è in caricamento