Sabato, 12 Giugno 2021
Cronaca

Tenta di smurare la cassaforte dopo aver "ripulito" l'appartamento. Preso

Il giovane ha tentato la fuga lanciandosi dal balcone proprio mentre arrivavano i carabinieri

Arrestato

Stava cercando di "smurare" la cassaforte dell'appartamento in cui era entrato per derubarlo, ma i vicini di casa hanno sentito i rumori e, spaventati, hanno chiamato i carabinieri. E' successo a Cesano Maderno (Monza-Brianza), in via Como, nella notte tra il 18 e il 19 luglio. I proprietari dell'appartamento non erano in casa.

Quando i militari sono arrivati, il malvivente stava cercando di scappare: si era appena lanciato dal balcone al primo piano per darsi alla fuga. I carabinieri lo hanno inseguito e bloccato, ma lui ha tirato loro calci e pugni cercando di sfuggire alla cattura. Alla fine è stato portato a San Vittore: risponde di rapina impropria, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali. Si tratta di un giovane albanese di 25 anni, regolare in Italia e residente a Seveso, già noto per reati contro il patrimonio.

I carabinieri gli hanno trovato nelle tasche molti oggetti d'oro: otto orecchini, dieci collane, cinque orologi, dieci bracciali e altro ancora, oltre agli "strumenti del mestiere": una torcia, un cacciavite e un paio di guanti. Il 25enne aveva rubato gli oggetti dai cassetti dei mobili e degli armadi, poi si era "dato" alla cassaforte ma non aveva avuto il tempo di smurarla.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta di smurare la cassaforte dopo aver "ripulito" l'appartamento. Preso

MilanoToday è in caricamento