rotate-mobile
Mercoledì, 24 Aprile 2024
Cronaca Ortles / Via Balduccio da Pisa

Il ladro che chiama il carro attrezzi per rubare la supercar da 50mila euro: "È di un amico"

L'uomo è stato scoperto dalla polizia e arrestato

Al guidatore del carro attrezzi ha detto che quella macchina era sua. Agli agenti, mentendo, ha invece spiegato che era di un amico di cui però non aveva il numero nonostante fosse stato lui a telefonargli. Un ragazzo di 28 anni, un italiano con precedenti, è stato arrestato nella notte tra giovedì e venerdì a Milano con l'accusa di tentato furto aggravato dopo aver cercato di rubare una Mercedes Amg classe A, supercar da oltre 50mila euro, che era parcheggiata in via Balduccio da Pisa. 

Il suo piano è scattato poco prima delle 4, quando ha chiesto aiuto al soccorso stradale raccontando di aver dimenticato le chiavi nella vettura, che si era poi chiusa. Il conducente del carro attrezzi, dopo aver cercato di aprire la portiera, ha quindi iniziato a caricare la macchina a bordo, ma proprio in quel momento è passata una Volante, con gli agenti che si sono insospettiti perché già in passato avevano assistito a un tentativo di furto simile. 

Quando i poliziotti hanno chiesto spiegazioni al 28enne, lui ha detto che la Mercedes era di un amico che gli aveva telefonato chiedendogli di andare a recuperare l'auto. La sua difesa è però miseramente crollata quando ha dovuto ammettere che non aveva il numero del presunto amico. A quel punto la macchina è stata sistemata di nuovo in strada e lui è stato arrestato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il ladro che chiama il carro attrezzi per rubare la supercar da 50mila euro: "È di un amico"

MilanoToday è in caricamento