Auto nuove rubate: ritrovate in un capannone vicino alla Vigevanese

Nella zona dell'Ikea di Cesano Boscone. Agli arresti un 33enne

L'operazione dei carabinieri

Quindici auto "fresche di consegna" e già rubate sono state ritrovate in un capannone nei pressi dell'Ikea di Cesano Boscone, vicino alla statale Vigevanese. I furti sono tutti recenti. La maggior parte delle auto non aveva nemmeno 100 chilometri "di anzianità". I furti si erano verificati tra Buccinasco e Rozzano e, secondo i carabinieri, le vetture (di lusso e non: Fiat 500 ma anche Range Rover) erano destinate ad essere esportate con nuove targhe e telaio contraffatto.

Un uomo di 33 anni è stato arrestato: è risultato ricercato dal 2011, deve scontare una condanna per altri reati. Il proprietario del capannone è stato denunciato per favoreggiamento. Le indagini stabiliranno se era a conoscenza dell'attività illegale in essere. Il valore delle vetture recuperate è di più di 500 mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • La Lombardia diventa zona arancione: adesso è ufficiale. Ecco da quando e cosa cambia

  • Vitamina D, che cosa mangiare per farne il pieno

  • Milano, festa al parchetto con gli amici: mix di alcol e droga, ragazzina 16enne in coma

  • Covid, Milano si sveglia in zona arancione: riaprono i negozi. Galli: "Scelta politica"

  • Giuseppe, sfregiato con l'acido da Sara del Mastro: "Io, abbandonato da tutti"

Torna su
MilanoToday è in caricamento