Milano, furto al bar I Siciliani: ladri devastano vetrina ma vengono traditi da un incendio

È finito con un doppio arresto il tentativo di furto all'interno del bar I Siciliani

Una delle vetrine dei bar della catena

Con un martelletto frangivetro hanno spaccato la vetrina del bar e sono entrati per rubare il denaro dal registratore di cassa. Purtroppo per loro, non lontano, uno scooter è andato a fuoco e sul posto c'era la polizia che sentito il rumore provocato dai ladri maldestri.

È finito così, con un doppio arresto, il tentativo di furto all'interno del bar I Siciliani di viale Lombardia, angolo via Lomonaco, in zona Piola a Milano. I fatti, stando a quanto ricostruito dalla questura sono avvenuti attorno alle 2.30 della notte tra martedì e mercoledì.

Il furto al bar di viale Lombardia

Proprio in quegli istanti, un motociclo è stato avvolto dalle fiamme, poco distante dal bar. Per motivi ancora da capire ma per questo motivo, in pochissimi secondi, i poliziotti erano addosso alla coppia di ladri, che ha cercato di scappare a piedi.

I due avevano rubato 150 euro. Si tratta di pregiudicati già molto noti alle forze dell'ordine: un marocchino di 37 anni e un monzese 54enne. Il primo, che in tasca aveva soldi e martelletto, è noto per droga, rapina, furto e resistenza. Il secondo per rapina e furto. Per i due l'accusa è di furto aggravato in concorso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, file e corse per le scarpe della Lidl (comprate a 12.99 e già in vendita a 200 euro)

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Milano, spacca vetrata all'Esselunga e cerca di rubare i soldi dalle casse: preso

  • Incendio a Cologno, fiamme ed esplosioni nel condominio: casa distrutta, palazzo evacuato

  • Bresso (Milano), due agenti della polizia locale accoltellati: uno è grave

  • Coronavirus, dal 27 novembre la Lombardia vuole diventare zona arancione. Cosa cambia

Torna su
MilanoToday è in caricamento