menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Denunciato per simulazione di reato

Denunciato per simulazione di reato

"Copre" il suocero che non ha la patente, beccato

Un 47enne aveva simulato il furto di un furgone ai suoi danni per non inguaiare il suocero, a cui effettivamente era stato rubato il mezzo

Ha provato a fingere che un furgone fosse stato rubato a lui e non al suocero (perché sprovvisto di patente) ma i carabinieri non l'hanno bevuta e l'hanno denunciato per simulazione di reato.

Protagonista un 47enne residente a Dorno (Pavia), che si è recato dai carabinieri per raccontare che tre persone l'avevano fermato nella città in cui vive mentre era a piedi la sera di San Valentino e, dopo averlo immobilizzato, sono scappate a bordo del furgone Fiat Scudo, intestato a un familiare.

Peccato, però, che le cose non fossero andate così: il furgone è stato sì rubato, ma a Milano ai danni del suocero 65enne. Che però non possiede la patente e quindi non voleva sporgere denuncia lui stesso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento