Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca Via Roma

Arese: furto in casa Borsellino, solo per le carte del magistrato

Un furto è stato commesso tra il 29 dicembre e il 3 gennaio nell'appartamento di Salvatore Borsellino, ad Arese (Milano)

Un furto è stato commesso tra il 29 dicembre e il 3 gennaio nell'appartamento di Salvatore Borsellino, ad Arese (Milano).

I ladri, come ha riferito il fratello del magistrato ucciso nel '92 a margine dell'udienza sulla trattativa Stato-mafia in corso giovedì 9 gennaio nell'aula bunker del carcere Ucciardone di Palermo, "hanno portato via dall'abitazione la cassaforte, sono stati lasciati oggetti di valore mentre hanno rovistato tra i documenti".

Altra circostanza che fa pensare all'opera di gente esperta, secondo Salvatore Borsellino, è stato il fatto che l'impianto d'allarme, collegato telefonicamente alla caserma dei carabinieri di Arese, non sia scattato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arese: furto in casa Borsellino, solo per le carte del magistrato

MilanoToday è in caricamento