Milano, tentato furto al Cdi di viale Monza: ladro trovato con la cassaforte in mano

Oltre al piede di porco, il ragazzo portava con sé pure un cacciavite e indossava dei guanti

Repertorio

Quando i poliziotti lo hanno trovato aveva in una mano un piede di porco e con l'altra stava trasportando una cassaforte appena rubata. Colpo fallito all'interno del Centro diagnostico italiano, Cdi, in viale Monza 270 a Milano. A finire in manette è un cittadino albanese di 25 anni ma già con precedenti specifici nonostante la giovane età.

Lo riferisce la questura che con gli uomini delle volanti è intervenuta nella struttura domenica sera. A segnalare che qualcosa non andava è stato un istituto privato di vigilanza, incaricato di controllare il Cdi. Quando gli agenti sono entrati hanno subito notato che gli uffici dell'istituto erano totalmente messi a soqquadro. Poco più in là, nelle scale interne c'era il 25enne.

Oltre al piede di porco, il ragazzo portava con sé pure un cacciavite e indossava dei guanti. Stando a quanto accertato, il pregiudicato sarebbe entrato dopo aver danneggiato la porta d'ingresso e alcune porte interne. Ora è stato portato a San Vittore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, la Lombardia è zona arancione: le faq aggiornate per capire cosa si può fare

  • Zona rossa, zona arancione e zona gialla: quando serve l'autocertificazione

  • Lombardia verso la zona rossa da lunedì 18 gennaio

  • Milano, la Lombardia è zona rossa: le faq aggiornate per capire cosa si può fare

  • Milano, il negozio vieta l'ingresso "alle persone vaccinate di recente": il cartello diventa virale

  • Da oggi al 15 gennaio Lombardia in zona arancione, cosa si può fare e cosa no

Torna su
MilanoToday è in caricamento