Ai domiciliari, sfrutta il "permesso premio" per andare a rubare in chiesa: ladro arrestato

In manette un 44enne. Denunciato per il furto, è finito in cella perché già ai domiciliari

Il ladro in azione

Ha sfruttato, a modo suo, il permesso delle autorità. Ma non sapeva che a tenerlo d'occhio c'era una telecamera, che alla fine lo ha incastrato. Un uomo di 44 anni, un cittadino italiano disoccupato e con precedenti, è stato arrestato nei giorni scorsi a Garbagnate Milanese dai carabinieri perché ritenuto responsabile di un furto avvenuto nella chiesa "Santa Maria Nascente" di via Pasubio. 

VIDEO: il furto in chiesa ripreso dalle videocamere

A dare l'allarme ai militari, nella mattinata del 29 luglio, era stato il don della parrocchia, che aveva raccontato di aver trovato la porta della sagrestia rotta e l'offertorio totalmente svuotato. I militari hanno così recuperato i filmati di video sorveglianza e hanno scoperto che il ladro era entrato in azione due giorni prima, perfettamente ripreso dalle telecamere. 

I carabinieri hanno subito riconosciuto l'uomo e nel pomeriggio si sono presentati a casa sua, dove hanno trovato anche gli abiti che indossava al momento del blitz in chiesa. Il 44enne, hanno poi verificato i militari, si trovava ai domiciliari ma proprio il 27 mattina aveva beneficiato di un permesso concesso dall'autorità giudiziaria. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Denunciato per il furto in chiesa, l'uomo è finito di nuovo nel carcere di San Vittore perché l'ufficio di sorveglianza del tribunale di Milano ha deciso di sospendere i domiciliari e di riaprire per lui le porte del carcere. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, il locale che regala chupiti alle donne che mostrano il seno: esplode la polemica

  • La provocazione di Cracco in Galleria (Milano): ai suoi clienti solo mezza pizza

  • L'anziana che ha "truffato" i truffatori: così una 87enne ha fatto arrestare la "nipote" a Milano

  • Incidente a Milano, terribile schianto in pieno centro: gravissimo un ragazzo

  • Il maltempo fa paura: "Forti temporali in arrivo, fino a 150mm di acqua in 6 ore" (Poi la grandine)

  • Trovato morto a 47 anni Alessandro Catone, il "Porco schifo" di YouTube

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento