Cronaca Garibaldi / Corso Como

I ladri e il blitz in corso Como davanti a un poliziotto (fuori servizio)

L'agente ha subito avvisato i colleghi, che hanno fermato i tre ladri

Posto sbagliato, momento sbagliato. Tre uomini sono stati arrestati martedì sera a Milano dopo aver messo a segno un furto senza sapere però che a osservare le loro gesta c'era un poliziotti fuori servizio. 

In manette sono finiti un cittadino cubano, un peruviano e un colombiano, che devono rispondere dell'accusa di furto aggravato in concorso. Teatro del loro blitz è stata corso Como, una delle vie più note della movida milanese.

Lì, stando a quanto riferito dalla questura, i tre hanno messo nel mirino una donna che era seduta al tavolo esterno di un locale. Così, il gruppetto si è avvicinato alla giovane con una scusa e, approfittando di un momento di distrazione della vittima, le ha portato via la borsetta che aveva poggiato a terra. 

L'agente della Polfer, però, ha notato tutta la scena dall'inizio alla fine e ha subito dato l'allarme ai colleghi, continuando a tenere sotto controllo i tre. I poliziotti, immediatamente intervenuti, hanno quindi bloccato e ammanettato i ladri, dichiarandoli in arresto. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I ladri e il blitz in corso Como davanti a un poliziotto (fuori servizio)

MilanoToday è in caricamento