Cronaca Porta Venezia / Corso Venezia

Milano, colpo grosso nella boutique Dolce e Gabbana: sparite pellicce da 300mila euro

I capi sono spariti durante una consegna nel negozio. Settimana scorsa altro furto

D&G di Corso Venezia - Foto sito ufficiale

Al negozio, almeno nel camion, ci sono arrivate. Ma poi, nella boutique, non sono mai entrate. E da lì si sono perse le loro tracce. 

Colpo grosso nello store Dolce e Gabbana di corso Venezia a Milano, da dove sono state rubate sette pellicce dal valore commerciale di trecentomila euro. Secondo le primissime ricostruzioni dei carabinieri, che hanno raccolto la denuncia dei responsabili del punto vendita, gli abiti sono stati trafugati durante alcune operazioni di carico e scarico merci, avvenute nel pomeriggio del 19 settembre scorso. 

I titolari del locale si sono accorti che mancavano alcuni capi - pellicce di visone ed ermellino - soltanto quando hanno controllato l’ordine ricevuto e hanno subito sporto denuncia. 

Non più tardi di venerdì scorso, i carabinieri della compagnia Duomo erano riusciti a recuperare tre abiti - valore settantamila euro -, che erano stati rubati lo scorso anno con modalità praticamente identiche. I vestiti, tra cui un pezzo unico, erano stati trafugati da una cinquantenne durante le operazioni di consegna ad un negozio ed erano poi stati messi in vendita. 

Lo scorso 21 settembre, invece, a finire nel mirino dei ladri - evidentemente attirati dalla griffe Dolce e Gabbana - era stato lo spaccio D&G di Legnano. Alcuni malviventi, forse quattro, avevano portato via dal negozio due sacchi con vestiti e scarpe di lusso e avevano abbandonato nello store bidet e lavandini, probabilmente portati con sé per riuscire ad aprirsi un varco d’ingresso.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milano, colpo grosso nella boutique Dolce e Gabbana: sparite pellicce da 300mila euro

MilanoToday è in caricamento