menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Milano, tentano di fare la spesa gratis all'Esselunga: arrestati dalla polizia

È successo nel pomeriggio di mercoledì 27 gennaio, nei guai due uomini di 61 e 25 anni

Hanno cercato di fare la spesa gratis all’Esselunga ma sono stati arrestati dalla polizia. È successo nei supermercati di viale Umbria e viale Piave nel pomeriggio di giovedì 27 gennaio.

Cerca di scappare con la spesa: arrestato

Il primo “colpo” è avvenuto alle 17.40 quando un 25enne pachistano (irregolare in Italia) è stato arrestato per tentata rapina aggravata. L’uomo si è presentato all’Esselunga di viale Umbria, ha riempito il carrello con 150 euro di spesa e poi ha cercato di passare dalle casse senza pagare.

Non solo, non si è fermato neanche davanti agli addetti alla sicurezza, anzi: li ha affrontati con calci e pugni. Non è servito a nulla: sul posto è intervenuta una volante della polizia e per lui sono scattate le manette con l’accusa d tentata rapina aggravata.

Tentata rapina all’Esselunga di viale Piave

Stesso copione alle 18.50 all’Esselunga di viale Piave, qui il ladro (un brasiliano di 61 anni) ha cercato di oltrepassare le casse con una spesa di 147 euro. Anche lui non si è arreso davanti agli addetti alla security, anzi: uno di loro è stato aggredito con un morso a una mano. Anche per il 61enne sono scattate le manette con l’accusa di tentata rapina impropria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento