Cronaca Cagnola / Via Filippo Palizzi

Il cliente che ruba 3mila e 500 euro di spesa all'Esselunga

In manette un 34enne, fermato dal vigilante e dalla polizia

Spesa grossa, ma senza pagare. Un uomo di 34 anni, un cittadino romeno con precedenti e irregolare in Italia, è stato arrestato domenica pomeriggio a Milano con l'accusa di furto aggravato dopo aver cercato di svaligiare l'Esselunga di via Palizzi. 

Stando a quanto accertato e ricostruito dalla Questura, il 34enne si è presentato nel supermercato in zona Certosa verso le 19.30, fingendosi un normale cliente. Dopo aver fatto un giro tra le corsie, l'uomo si sarebbe spostato nel reparto elettronica e lì avrebbe afferrato dagli scaffali venti cartucce e dieci toner per stampanti. Quindi dopo aver nascosto parte del bollettino addosso e parte in una borsa schermata, avrebbe preso qualcosa da mangiare e si sarebbe diretto verso l'uscita, chiaramente senza passare dalle casse. 

A fermarlo è stato il vigilante dell'Esselunga, al quale non erano sfuggiti i movimenti sospetti dell'uomo. Così, appena il 34enne ha cercato di uscire, la guardia lo ha bloccato e ha recuperato tutta la merce, dal valore di oltre 3mila e 500 euro. Il ladro è poi stato dichiarato in arresto dalla Volante e portato via. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il cliente che ruba 3mila e 500 euro di spesa all'Esselunga

MilanoToday è in caricamento