Cronaca Portello / Viale Paolo Onorato Vigliani

Va a rubare all'Esselunga, resta chiuso dentro e rompe la porta con la merce che ha appena rubato

Il furto, tragicomico, nella notte. In manette un 31enne

Prima "in trappola", poi in manette. Un uomo di 31 anni, un cittadino italiano con precedenti, è stato arrestato nella notte con le accuse di tentato furto aggravato e danneggiamento al termine di un blitz, quasi tragicomico, all'interno del supermercato Esselunga di via Vigliani, in zona Lotto. 

L'allerta è scattata verso l'1.30, quando alla centrale operativa della società che si occupa della sicurezza del super è arrivato un allarme intrusione, poi "girato" alla polizia. Gli agenti, subito arrivati sul posto, hanno notato un uomo - proprio il 31enne - che camminava nel parcheggio cercando di allontanarsi a passo svelto verso viale Scarampo e lo hanno subito fermato. 

Nel suo zaino, i poliziotti hanno trovato un coltellino, la punta di un trapano e una pinza. A ricostruire l'accaduto ci hanno pensato le immagini delle telecamere di sicurezza dell'Esselunga, che avevano ripreso il 31enne mentre rubava gli attrezzi. Gli stessi attrezzi che aveva poi usato per forzare la porta del supermercato dopo essere rimasto bloccato all'interno per qualche minuto senza riuscire a uscire. Una perdita di tempo che, evidentemente, gli è stata fatale. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Va a rubare all'Esselunga, resta chiuso dentro e rompe la porta con la merce che ha appena rubato

MilanoToday è in caricamento