Dormono dentro l'Auchan di Vimodrone, poi si calano con le corde nella gioielleria: arrestati

Con corde hanno raggiunto il condotto dell'aria e il sottotetto: arrestati dai carabinieri

I ladri

Probabilmente lunedì 30 aprile, poco prima della chiusura, si sono nascosti nei bagni del centro commerciale Auchan di Vimodrone. Hanno atteso di restare completamente soli e alle prime luci del primo maggio hanno colpito.

Con corde e legacci hanno raggiunto il condotto dell'aria e il sottotetto. E dalla toilette si sono spostati fino ai locali che ospitano la gioielleria 'Gioielli di Valenza'. Una volta sul loro obiettivo, hanno aperto un foro sui pannelli del soffitto e si sono calati con le corde all'interno del negozio.

Proprio in quel momento, in maniera del tutto silenziosa, è scattato l'allarme che avverte le forze dell'ordine. Sono le 7. Sul posto arrivano varie pattuglie dei carabinieri della Compagnia di Sesto San Giovanni. I militari notano che nessuno degli ingressi al mall è stato forzato.

Stesso discorso quando arrivano davanti alle vetrine della gioielleria. A quel punto, alzano la serranda e due ladri scappano. La loro fuga finisce quasi subito. Sempre nei bagni. Dove avevano pure abbandonato alcune bottiglie vuote.  Sono un peruviano e un colombiano, di 21 e 38 anni. Sono stati arrestati per tentato furto in concorso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, file e corse per le scarpe della Lidl (comprate a 12.99 e già in vendita a 200 euro)

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Milano, spacca vetrata all'Esselunga e cerca di rubare i soldi dalle casse: preso

  • Incendio a Cologno, fiamme ed esplosioni nel condominio: casa distrutta, palazzo evacuato

  • Bresso (Milano), due agenti della polizia locale accoltellati: uno è grave

  • Coronavirus, dal 27 novembre la Lombardia vuole diventare zona arancione. Cosa cambia

Torna su
MilanoToday è in caricamento