Cronaca via San Siro

Scarcerato e ai domiciliari, poco dopo compie un furto al supermercato: arrestato di nuovo

La vicenda nell'hinterland di Milano

Arrestato per furto (Repertorio)

Era appena stato scarcerato e messo ai domiciliari, con l'obbligo di raggiungere il più presto possibile la stazione dei carabinieri. Ma, prima, ha pensato di fare "tappa" presso un supermercato per compiere un furto. E così è finito nuovamente arrestato. Protagonista un uomo di 31 anni, italiano residente a Cornaredo, con alcuni precedenti. 

Tutto è accaduto domenica 5 novembre: l'uomo si è introdotto nel supermercato Lidl di via San Siro e ha rubato alcune bottiglie di alcolici, nascondendole dentro una borsa. Appena uscito dal supermercato, però, è stato notato da una pattuglia di carabinieri in transito mentre si allontanava di gran fretta. I militari lo hanno fermato e hanno trovato le bottiglie di birra, del valore di circa cinquanta euro.

Accompagnato in caserma, è emersa la storia precedente: poche ore prima il 31enne era stato scarcerato e sottoposto ai domiciliari con l'obbiglio, però, di raggiungere la stazione dei carabinieri nel minore tempo possibile. Ma il 31enne, come detto, ha invece preferito fare una "tappa intermedia" per rubare dentro il supermercato.

Arrestato e trattenuto in camera di sicurezza, l'uomo è stato poi sottoposto al giudizio per direttissima lunedì mattina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scarcerato e ai domiciliari, poco dopo compie un furto al supermercato: arrestato di nuovo

MilanoToday è in caricamento