menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Beccati nel coprifuoco, scappano alla vista dei carabinieri: erano pieni di soldi

Poco fa era stato scassinato un esercizio commerciale

La scorsa notte i carabinieri del Radiomobile della Compagnia di Abbiategrasso hanno arrestato in flagranza per furto aggravato in concorso e resistenza a Pubblico Ufficiale un cittadino egiziano classe 1984, incensurato e disoccupato. Secondo quanto riportato dai militari l'uomo, insieme a un altro soggetto non ancora identificato, aveva appena scassinato un esercizio commerciale che si occupa di transazioni finanziarie e spedizioni all’estero.

I carabinieri, transitando in via Dello Stadio a Magenta, hanno sorpreso, in orario di coprifuoco, i due soggetti a bordo di biciclette. Dopo l’intimazione dell'alt da parte dei militari per l'identificazione, si sono dati alla fuga. Durante il rocambolesco inseguimento uno dei due ha tentato di disfarsi di una borsa, poi recuperata dagli uomini dell'Arma: all'interno sono stati rinvenuti un pc portatile di colore nero, un cappotto ed una somma in contanti pari a euro 2.397,30. Tutto è risultato, a seguito di accertamenti ed individuazione del proprietario, provento di furto commesso durante la notte presso il negozio. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento