Lunedì, 21 Giugno 2021
Cronaca Portello / Viale Teodorico

Si finge rappresentante di una Onlus e rapina due 15enni in Fiera

L'uomo ha strappato dalle mani una banconota da 50 euro a uno dei due e si è dato alla fuga

Truffa ai danni di due 15enni

Si è recato - con regolare biglietto d'ingresso - alla "Milan Games Week", dedicata agli appassionati dei videogiochi, per truffare i visitatori millantando di essere il rappresentante di una fantomatica e non meglio precisata Onlus che dà assistenza ai bisognosi. E ne ha "approfittato" per rubare denaro a due 15enni che, come molti loro coetanei, affollavano domenica pomeriggio i padiglioni dell'esposizione, a Fiera Milano City. 

Ma gli agenti lo hanno arrestato. Tutto è successo a partire dalle due del pomeriggio di domenica 16 ottobre. I due 15enni si aggirano per i padiglioni quando vengono fermati dall'uomo, un 38enne di Torino "in trasferta". Con qualche parola "azzeccata" ha convinto i due adolescenti a lasciargli del denaro. Il primo ha dato una banconota da venti euro, vedendosi restituito cinque euro di resto. Il secondo ha aperto il portafogli dove conservava soltanto una banconota da cinquanta euro: il truffatore gliel'ha strappata di mano e si è dato alla fuga.

I ragazzi hanno chiesto aiuto alla security della fiera, che a sua volta ha contattato gli uomini del commissariato Sempione in servizio tra i padiglioni per l'ordine pubblico. Questi, a loro volta, hanno chiamato i colleghi delle volanti che, in breve, hanno individuato il malvivente e l'hanno ammanettato. In tasca aveva 53 penne, che dovevano essere "l'omaggio" per l'avvenuta "donazione" alla Onlus, e 475 euro in contanti, sequestrati dalla polizia. I 15enni hanno avuto indietro i loro soldi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si finge rappresentante di una Onlus e rapina due 15enni in Fiera

MilanoToday è in caricamento