Cronaca Motta Visconti

Furto alla casa di riposo: i malviventi "ripuliscono" la cassaforte con i gioielli degli anziani

Il furto scoperto il mattino seguente. Indagano i carabinieri

Furto in una casa di riposo di Motta Visconti: i ladri hanno "puntato" alla cassaforte, forzandola e svuotandola, nella notte tra martedì 5 e mercoledì 6 febbraio. Del fatto si sono accorti, la mattina del 6, gli addetti della residenza per anziani (la "Santa Teresa di Calcutta"), che hanno immediatamente avvertito i carabinieri.

Secondo quanto viene riferito, i malviventi hanno forzato una porta della struttura e si sono diretti agli uffici, poi hanno tagliato lo sportello della cassaforte con un flessibile e hanno portato via 5 mila euro in contanti oltre a vari oggetti preziosi, tra collane, gioielli e anelli, di proprietà degli ospidi della struttura (alcuni totalmente non autosufficienti).

La struttura non è dotata di un impianto di videosorveglianza né interno né esterno. E' quasi certo che i malviventi abbiano agito "a colpo sicuro", sapendo dove si trovava la cassaforte e, almeno in linea di massima, quale fosse il contenuto. Le indagini sono ora affidate ai carabinieri di Abbiategrasso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto alla casa di riposo: i malviventi "ripuliscono" la cassaforte con i gioielli degli anziani

MilanoToday è in caricamento