rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Cronaca Buccinasco

I ladri che rubano 100mila euro di Nintendo ma poi le 'perdono'

L'accaduto nella zona industriale di Buccinasco. A scoprirli i carabinieri

Stavano rubando ben 100mila euro di console Nintendo, ma sono stati scoperti dai carabinieri e dopo un tentativo di fuga e un breve inseguimento hanno abbandonato il furgone con la refurtiva, lasciandolo di traverso per sbarrare la strada ai militari e riuscendo così a fare perdere le proprie tracce. L'accaduto nei giorni scorsi nella zona industriale di Buccinasco, hinterland sud ovest di Milano.

Alcune centinaia di console, della tipologia Switch e del valore totale di circa 100mila euro, si trovavano su un tir parcheggiato, dal quale, dopo averlo forzato, i malviventi le hanno asportate per caricarle sul loro camioncino, poi risultato rubato. Intanto però i militari di Corsico e Buccinasco, guidati rispettivamente dal maggiore Domenico La Padula e dal luogotente Vincenzo Vullo, sono arrivati sul posto. Non appena si sono accorti delle pattuglie, i ladri si sono dati alla fuga.

Ne è scaturito un breve inseguimento, che si è concluso all'imbocco della tangenziale quando i malviventi, con un mossa da professionisti, hanno avuto l'astuzia di mettere di traverso il furgone usato per il furto per sbarrare diagonalmente la strada ai carabinieri e poi fuggire salendo a bordo di un'auto che per tutto il tempo li aveva anticipati.

La refurtiva è stata subito recuperata e restituita ai legittimi proprietari. In corso le indagini per identificare i fuggitivi: si tratta di almeno due persone - il conducente del camioncino e quello dell'auto usata per la fuga - più, forse altri complici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I ladri che rubano 100mila euro di Nintendo ma poi le 'perdono'

MilanoToday è in caricamento