menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I ladri che rubano una Nintendo grazie a una calamita

A finire in manette, nella mattinata di martedì all'Unieuro del Portello di Milano, sono due uomini già noti

Stavano cercando di uscire dal negozio di elettrodomestici come se nulla fosse. Peccato che all'interno di una borsa schermata nascondessero una consolle della Nintendo da 300 euro appena presa da uno scaffale. Sono stati bloccati dall'addetto alla sicurezza che ha poi avvertito la polizia.

A finire in manette, nella mattinata di martedì all'Unieuro del Portello di Milano, sono due uomini già noti alle forze dell'ordine. Si tratta di un 36enne e un 45enne di origine georgiana. 

I due, stando a quanto riferito dalla questura che ha inviato sul posto le volanti, avevano tolto l'anti-taccheggio dalla consolle grazie ad una calamita. Poi avevano infilato la Nintendo in una borsa schermata. Il trucco aveva funzionato alla perfezione, tant'è che l'allarme era rimasta silenziosa. 

Peccato per i due che il vigilante avesse seguito tutta la scena da lontano, aspettando il momento giusto per bloccarli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Politica

    Ddl Zan, ottomila persone all'Arco della Pace: "Approvate in fretta la legge"

  • Coronavirus

    Bollettino covid: a Milano e in Lombardia in calo i positivi e i ricoverati negli ospedali

  • Sport

    I tifosi dell'Inter accolgono la squadra campione d'Italia a San Siro

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento